È l’innovazione l’asso nella manica del turismo post-pandemia

Allianz MiCo
12.02 - 14.02 2023

News

È l’innovazione l’asso nella manica del turismo post-pandemia

BIT 2022 prepara un ricco palinsesto di eventi che rispondono alle esigenze degli scenari attuali, come confermano ricerche quali quella del Politecnico di Milano.

Mai come oggi il turismo ha avuto bisogno di innovazione sostenibile per trovare una nuova dimensione dopo la pandemia. E lo confermano anche i dati. Secondo l’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano, nel 2021 l’88% delle strutture ricettive utilizzava almeno uno strumento digitale per la gestione dei processi e crescono al 77% le realtà che si sono attrezzate per ospitare lavoratori in smart working, offrendo postazioni da lavoro in camera (48%) o schermi per video-conferenze (43%). Nel 2021, in Italia il mercato complessivo del Travel (online + offline) è cresciuto sia nella componente ricettiva (9,5 miliardi di euro, +73% sul 2020 e vicina ai 10,3 miliardi del 2019) che in quella dei trasporti (8,5 miliardi, +33% sul 2020 ma ancora lontana dai 18 miliardi pre-Covid).

 

Ecco perché BIT 2022, a fieramilanocity da domenica 10 a martedì 12 aprile prossimi, da sempre pioniere nell’innovazione per il turismo, ha deciso di puntare in modo ancora più deciso su questa carta dedicando il ricco palinsesto di eventi a cura di Business International al tema “Bringing Innovation into Travel”, suddiviso nelle 4 macro-aree Food Travel, Travel Lab, Hot Topics e Travel Tech cui si aggiungerà anche la Sostenibilità come tema trasversale a tutte le aree.

 

Food Travel si occuperà di enogastronomia sostenibile per la valorizzazione del territorio, ad esempio con eventi come “Turismo enogastronomico, più green, più inclusivo e sociale”. L’area Hot topics tratterà il rilancio del settore turismo in vista di uno scenario post pandemico, anche puntando su temi “next generation” come i viaggi spaziali, e in parallelo a Travel Lab si occuperà di far risaltare la maggiore professionalità degli operatori: fondamentali a questo proposito incontri come “La metamorfosi del business travel: le strategie che stanno dettando la ripresa” e “The future of hospitality learning”. La tecnologia è ormai una realtà irrinunciabile nel turismo e Travel Tech sarà la dimostrazione di come i nuovi strumenti supporteranno gli operatori, garantendo agli ospiti non solo il massimo della sicurezza, ma anche e soprattutto la salvaguardia della sostenibilità economica. Ed è proprio Sostenibilità la nuova macroarea allestita da BIT Milano, tematica sociale e ambientale discussa nell’incontro “Il viaggio come un approccio etico al territorio e alle sue risorse”. Data la crescente e necessaria richiesta di smart working, diventa indispensabile la ripartenza per il business travel attraverso il fenomeno dei “nomadi digitali”: la finalità dell’incontro “Il bleisure e le nuove dimensioni del viaggio in una logica rispettosa della biodiversità”, vuole incentivare il lavoro da remoto per coloro che lavorano viaggiando.

 

Il palinsesto di BIT 2022 completa l’area espositiva dove saranno presenti regioni italiane, destinazioni internazionali e i principali player del settore. Appuntamento a fieramilanocity dal 10 al 12 aprile, dunque, per rilanciare il turismo.